Crea sito

Shomei Tomatsu va nel paradiso dei fotografi

13 gennaio 2013

ARTICOLI


ritratto di Shomei Tomatsu - giugno 2012

ritratto di Shomei Tomatsu – giugno 2012

Ci sono persone che non sono tanto brave con le parole e tendono a non esprimersi. Altre, invece, cercano modi diversi per farlo. L’arte si rivela tale quando le emozioni s’incanalano in un flusso e sfociano esplodendo nelle immagini, nelle parole, nei suoni e dentro di noi, scuotendo qualcosa. Shomei tomatsu non amava parlare in pubblico ed era particolarmente schivo. Le sue fotografie però dicevano tanto. L’orrore silenzioso, quello urlato, le cicatrici indelebili di una follia umana.

Le immagini in bianco e nero di Tomatsu evocano atmosfere surreali in cui si muove la storia del Giappone post-atomico. Il grande fotografo giapponese e’ morto per una polmonite nell’ospedale di Naha, capoluogo della provincia di Okinawa, all’eta’ di 82 anni lo scorso 14 dicembre. Non si sa ancora perché la famiglia dell’artista abbia deciso di diffondere la notizia solo pochi giorni fa.

Nato nel 1930 a Nagoya, Shomei Tomatsu coltivò la passione per la fotografia fin dall’infanzia. Si laureò in economia all’Università di Aichi ma già collaborava come fotografo per il gruppo editoriale Iwanami. Nel 1959 fondò il gruppo “Vivo”. E’ stato il suo libro “Hiroshima- Nagasaki Document 1961”, pubblicato assieme al fotografo Ken Domo, a catturare l’attenzione del pubblico e della critica.

"Bottiglia Fusa, Nagasaki"

“Bottiglia Fusa, Nagasaki”

Una delle sue fotografie piu’ famose si intitola ”Bottiglia fusa, Nagasaki”, scattata nel 1961: l’oggetto raffigurato e’ una bottiglia di birra deformata dall’esplosione nucleare del 9 agosto 1945. Dalla devastazione della bomba atomica, all’americanizzazione del Paese, dalla ricostruzione e il boom economico degli anni ’60, alle proteste studentesche, Tomatsu ha documentato i cambianti sociali e culturali che hanno accompagnato la societa’ del Sol Levante negli ultimi 60 anni.

[slideshow_deploy id=’1837’]

 


, , , ,

Comments are closed.