Crea sito

La “cura gay” che non guarirà il Brasile


21jun2013---manifestante-protesta-contra-o-projeto-de-lei-que-viabiliza-a-cura-gay-na-avenida-paulista-no-centro-de-sao-paulo-1371861761652_1920x1080

Le manifestazioni che dilagano da giorni in Brasile sono animate da un comune e forte desiderio di ripulire il paese dalla corruzione, dalla pretesa di trasparenza sulla gestione dei soldi destinati all’organizzazione dei mega eventi sportivi e dalla volontà di ridare dignità alla popolazione, stanca di avere un paese che promette ma non compie. Tra i vari motivi che hanno portato il popolo brasiliano a dire basta ce n’è uno che grida vendetta e che passa in secondo piano, almeno qui in Europa. E che basterebbe, da solo, a far scendere in piazza l’intero paese.

2013-06-19-marco-feliciano-cura-gay-310x225

Marco Feliciano

Si tratta dell’elezione di Marco Feliciano alla presidenza della Commissione per i Diritti Umani e Minoranze (CDHM). Feliciano è un pastore Evangelista, eletto deputato del Partito Social Cristiano nel 2010. Da marzo 2013 è alla presidenza del CDHM.

In Brasile Feliciano è un personaggio molto noto, più volte balzato agli onori della cronaca per le sue posizioni omofobe e razziste. Attualmente peraltro è indagato per furto con l’accusa di aver ricevuto 13 mila reais (equivalente a 4400 euro) per realizzare una messa alla quale non si è presentato.  Il discredito di cui gode è talmente alto che addirittura in Argentina centinaia di persone hanno manifestato contro la sua nomina davanti all’ambasciata. L’elenco delle frasi sconcertanti pronunciate dal pastore evangelico è lungo. Eccone alcune “perle”:

“I sentimenti malsani che legano gli omosessuali portano all’odio, alla criminalità e al rifiuto”, o ancora, “Quando le persone sono incoraggiate a liberare i propri istinti e a legarsi a persone dello stesso sesso, distruggono la famiglia, e così creano una società dove esistono solo omosessuali. Questa società è destinata a sparire, dato che non può mettere al mondo dei figli”.Frasi come queste ed altre offensive verso la comunità nera ( “un negro è un negro e non può cambiare”) sono incompatibili  con chi ha l’onere di presiedere alla commissione per i Diritti Umani.

Fa poi impressione una sua dichiarazione fatta durante un culto religioso,  in merito alla morte del cantante John Lennon. Che secondo il pastore sarebbe stato punito e ucciso da Dio per aver detto che “I Beatles sono più popolari di Gesù Cristo”. Feliciano ha sostenuto che la sua uccisione sia stata una “vendetta divina”, aggiungendo: “Vorrei essere stato là il giorno che è morto. Avrei alzato il lenzuolo che lo ricopriva e gli avrei detto: perdonami John, ma questo primo sparo è nel nome del Padre, quest’altro nel nome del Figlio e questo nel nome dello Spirito Santo.”

E’ evidente quindi come l’elezione di Marco Feliciano continui a sollevare proteste in tutto il paese. Feliciano, recentemente, ha così commentato il moto di sollevazione popolare suscitata dalla sua nomina:”Tutto questo clamore perché, per la prima volta nella storia del Paese, un pastore pieno dello Spirito Santo ha conquistato un ruolo ed uno spazio che fino a ieri era dominato da Satana” Lo stesso Satana, dominerebbe, secondo Feliciano, tutti gli attivisti che fanno parte dell’Associazione Lesbiche, Gay, Bissessuali e Transessuali del Brasile.

Tuttavia la notizia che fa accapponare la pelle e solleva non poche preoccupazioni nel mondo politico brasiliano e non solo è la famosa “cura gay” proposta da Marco Feliciano. La Commissione per i Diritti Umani della Camera ha infatti approvato il 18 giugno scorso un testo di legge che permette agli psicologi di “curare” l’omosessualità. La proposta dovrà superare il vaglio di altre due commissioni prima di arrivare in aula .per la discussione ed eventuale approvazione definitiva

Se si pensa che il 17 maggio del 1990 l’Oms escluse l’omosessualità dall’elenco delle malattie mentali, questo progetto riporterebbe il Brasile indietro di vent’anni. L’autore del testo del progetto, il deputato Anderson Ferreira (PR-PE), ha affermato che il progetto “costituisce una difesa della libertà nell’esercizio della professione e della facoltà di ciascun individuo di scegliere un professionista che tratti delle questioni private e personali”.

feliciano-nao-me-representa

Intanto il Movimento Nazionale brasiliano per i Diritti Umani ha minacciato di portare il caso di fronte all’Organizzazione degli Stati Americani (Osa) e all’Onu, poiché secondo loro Feliciano non può certo essere ascritto alla categoria dei difensori dei diritti umani.

Certo che di nodi al pettine ne stanno venendo fuori in Brasile, così come stanno emergendo  le forti contraddizioni che lo hanno da sempre caratterizzato. La settima potenza mondiale pare non avere basi solide sulle quali fondare uno sviluppo equilibrato. In un paese che non poco tempo fa ha autorizzato i matrimoni gay, la nomina di una figura come Feliciano appare oltremodo politicamente paradossale. Ma soprattutto un pugno in faccia ad una minoranza che tanto piccola non è, considerando che il Brasile conta quasi 200 milioni di abitanti.

 

 


, , , ,

5 Responses to “La “cura gay” che non guarirà il Brasile”

  1. Alida Vismara Says:

    DIRITTO ALLE TERAPIE E ALL’AUTODETERMINAZIONE:
    Il cambiamento di orientamento sessuale , ora è anche scientificamente confermato grazie alla nuova scienza sulla neuroplasticità oltre alle migliaia di testimonianze in tutto il mondo. http://www.youtube.com/watch?v=AS0i4_Fv40A
    Una pubblicazione dell’APA – American Psychological Association comprende l’ammissione che non esiste alcun “gene” omosessuale – il che esclude che gli “omosessuali” sono nati in quel modo.
    La nuova dichiarazione dell’APA è in netta opposizione con l’affermazioni del 1998 che citava: “Studi recenti suggeriscono che la biologia, tra cui i fattori genetici o ormonali innati, svolgono un ruolo significativo nella sessualità di una persona http://ww2.onenewsnow.com/culture/2009/05/13/apa-revises-gay-gene-theory#.UbWWxRXKa70
    Un famoso psicologo ex presidente della American Psychological Association (APA) ha presentato una dichiarazione in tribunale dove conferma che ha aiutato a cambiare l’orientamento sessuale di 2.000 persone, mentre il suo staff ha cambiato con successo l’orientamento di 16.000 .
    “affermare che l’orientamento sessuale non può essere cambiato è un atto illegittimo … un inganno, una frode, una falsa dichiarazione.” ha scritto.
    http://www.lifesitenews.com/news/former-apa-president-i-know-of-hundreds-of-homosexuals-who-changed-their-or
    GLI EX-GAY SUPERANO DI NUMERO GLI ATTUALI “GAY” http://www.documentazione.info/non-si-nasce-gay-e-altre-cose-che-pochi-sanno
    TRATTAMENTO OMOSESSUALITA’ MASCHILE – Un approccio cognitivo-comportamentale ed interpersonale – prof. psichiatria clinica presso Università dello Utah A. Decano Byrd, ph. D.
    http://www.narth.com/docs/ital-trattamento.pdf
    OMOSESSUALITA’ FEMMINILE: Gli scritti della psicoterapeuta Janelle Hallman
    http://omosessualitaeidentita.blogspot.ch/2010/09/gli-scritti-di-janelle-hallman.html
    SI E’ POSSIBILE CAMBIARE TESTIMONIANZA:
    http://omosessualitaeidentita.blogspot.ch/2008/06/omosessualit-si-possibile.html
    IL FONDATORE DI “YOUNG GAY AMERICA” DIVENTA ETERO:
    http://www.losai.eu/usa-il-fondatore-di-young-gay-america-diventa-etero/
    TESTIMONIANZA DI FRANCESCA:
    http://omosessualitaeidentita.blogspot.ch/2010/04/uscita-dallomosessualita-testimonianza.html
    STORIA DI UNA BAMBINA “TRANSGENDER” IN UNA SOCIETA’ DEGLI ANNI 60:
    http://omosessualitaeidentita.blogspot.ch/2013/03/normal-0-14-false-false-false-it-x-none.html
    TESTIMONIANZA DI STEPHEN:
    http://omosessualitaeidentita.blogspot.ch/2011/10/testimonianza-di-un-ex-omosessuale-la.html
    TESTIMONIANZA DI RAFFAELE:
    http://omosessualitaeidentita.blogspot.it/2013/03/uscire-dallomosessualita-testimonianza.html
    TESTIMONIANZA DI ANDREA:
    http://omosessualitaeidentita.blogspot.ch/2011/12/testimonianze-di-ex-omosessuali.html
    UN CENTINAIO DI TESTIMONIANZE IN INGLESE:
    http://www.voices-of-change.org/our-stories.html
    Neuroscienze, Psicologia Sperimentale ed altre scienze psicologiche hanno ampiamente dimostrato che la sessualità è un’emozione inconscia e l’eccitamento l’effetto somatico di questa emozione http://www.imbasciati.it/home.aspx?codice=0000000103
    Nuove esperienze nel corso della vita come pure le psicoterapie possono cambiare le emozioni (sessuali comprese) come la scienza neuroplsticita’ ha dimostrato https://www.facebook.com/notes/dott-giorgio-carnevale/il-cervello-infinito-cosa-pu%C3%B2-insegnarci-la-neuroplasticit%C3%A0-a-proposito-dellattr/429958494241
    http://www.mylifestore.it/libri/cambia-l-abitudine-di-essere-te-stesso.php

  2. francesco t Says:

    http://pontilex.org/2013/10/guardatevi-le-spalle-dalla-casalinga-anti-gay/ alida vismara è campione nello sport di falsificare dati, ricerche e inventarsi statistiche inesistenti pur di paragonare pedofilia e omosessualità. ma del resto, è un affiliata della narth. guardatevi le spalle dalla casalinga anti gay.

  3. tode Says:

    L’aria è un bene importante e di tutti. Alida Vismara con la sua esistenza sta sprecando inutilmente ossigeno. Il nostro. Se hai un cuore, firma e condividi. È per una buona causa

  4. mariano zinzi Says:

    alida vismara, perche’ la persona, e le persone in questione, non vanno in tv a dare testimonianza del loro cambiamento, rilasciando intervista da pelo e contropelo? ci dica come , dove e quando, le associazioni lgbt ( che sono definite da lei dittatoriali), le avrebbero impedito di poter andare in tv, sia a lei che ai suoi amici ex gay? ci faccia i nomi delle associazioni lgbt e i nomi dei suoi rappresentanti. ci faccia i nomi delle emittenti tv che avrebbero dovuto ospitarla. ci fornica via/piazza/corsoviale, numero civico, citta’, numero di telefono, partita iva, componenti dell’associazione di cui lei e’ portavoce. visto che lei si sente in dovere di postare, copia incollare e altro in vari bolg a tema e non, altrettanto deve esserwe in dovere di fornire informazioni su quanto richiestole.

  5. Maria zenza Says:

    Alida,
    chiunque può parlare di calcio o cucina,
    pretendere di poter parlare di neuroscienze e di fisica quantistica dopo aver visto due filmati su youtube e letto qualche scemenze in qualche blog stile uccr o pontifex è da presuntuosi o pazzi.
    Di cos’altro parla? Teorie riparative? Persone cambiate? Ma chi sono? Gli Adamo Creato de ‘noantri? Ma se non vuole offendere la sua intelligenza almeno cerchi di non offendere la nostra intelligenza.
    Guardi che pubblicare notizie false e tendenziose è un reato. Di certo non subirà mai un processo ma dovrebbe chiedersi se scrivere riguardo cose tanto delicate di cui è ignorante, sia moralmente accettabile: per me – e non uso giri di parole – è intellettualmente criminale.
    Ma veramente si sente di avere la “missione” di inondare il web con messaggi ridicoli che – da quanto vedo – la espongono solo al pubblico ludibrio? Mi sembra veramente una “profetessa” che ha una crociata da compiere. Stia attenta: lei si espone con nome e cognome. Di sicuro nessuno le farà mai del male (anche se vi piace recitare la parte dei martiri) ma di certo si espone al ridicolo: non so quanto le faccia bene.
    Dio ha detto che farà piovere sia sul giusto che sull’ingiusto?!?! Meno male che ho l’ombrello. Ma che cavolate blatera? Meglio che faccia ritorno in parrocchia.
    Un consiglio: vada da uno psicologo (ma che sia molto bravo).