Crea sito

Idee geniali: Wello, quando l’acqua non pesa

27 aprile 2014

IDEE GENIALI DAL MONDO


 
DSC_9607-final2
 
Quando ero bambina e vivevo ancora in Brasile, canticchiavo spesso un vecchio samba di carnevale. Il suo ritornello, tradotto letteralmente, fa così: “Con la tanica sulla testa…se ne va Maria, se ne va Maria…Sale il pendio e non si stanca, se ne va Maria…”. Ovviamente Maria vive in una favela costruita sulle colline attorno alla città di Rio. Lì le stradine si aggrappano ai pendii con unghie e denti, e tante donne come Maria, più volte al giorno, quelle stradine le percorrono con le taniche d’acqua in testa. Ma quella Maria del ritornello credo sia l’unica a non stancarsi.
 
Nel mondo una persona su sei deve fare ore di cammino per l’approvvigionamento dell’acqua. Ma non solo, deve anche passare ore in fila, spesso sotto un sole cocente, e farsi il ritorno con litri e litri d’acqua in testa. A volte idee semplicissime sono in grado di cambiare anche di molto la vita di persone come queste. Infatti Wello, una società americana, ne ha avuta una geniale per la sua semplicità ed efficacia: si tratta di  WaterWheel, un recipiente da 50 litri che si trasporta senza fatica e permette di raccogliere molta più acqua, risparmiando così i viaggi.
 
Cynthia Koenig, fondatrice di Wello, sostiene che in questo modo le donne possano utilizzare meglio il loro tempo. Magari dedicandolo ai figli o ad altre attività remunerative. In effetti il tempo utilizzato per il trasporto delle taniche di acqua  è enorme. E la fatica altrettanta. Piccole cose che possono aiutare a cambiare il mondo, perché no?
 

, ,

Comments are closed.